Il progetto

A.S.D. MINATORI CAVE
American Football Team

logo
STAGIONE SPORTIVA 2015 – 2016

Divise

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Minatori Cave nasce ufficialmente nel dicembre
2013 dalla “folle” e ambiziosa idea dell’allora Presidente Emanuele Lucci ed alcuni suoi amici, da sempre
appassionati di questo sport, con l’idea di portare il football americano fuori dai confini
della Capitale e di costituire un punto di riferimento nel nostro territorio (intendendo per
“territorio” non solo quello della città di Cave ma di tutta l’area circostante, la provincia di
Roma Sud e Frosinone) e proprio avendo in mente questa finalità che è stato scelto il
nome “Minatori”, per dare una connotazione fortemente territoriale ricordando le cave di
tufo e pozzolana che caratterizzavano le nostre terre. Il nostro rappresenta un progetto
giovane, la nostra non è una squadra blasonata, con una storia alle spalle: è una
scommessa. Una scommessa che abbiamo tutta l’intenzione di vincere.

Le basi su cui si fonda il nostro progetto sono riassumibili in pochi, semplici punti:
il football americano è uno sport adatto a tutti e a tutte le corporature, chiunque può
partecipare ed eccellere, l’unica selezione è l’impegno sul campo. Tutti partono alla pari,
tutti hanno le stesse possibilità. L’unica cosa che conta è quanto sei disposto ad
impegnarti e a sacrificarti insieme ai tuoi compagni per raggiungere un obiettivo, come una squadra.
il football americano è uno sport duro e intenso. Richiede notevoli doti fisiche, atletiche e
mentali sia perché si deve decidere cosa fare in frazioni di secondo sia perché è
necessaria concentrazione dall’inizio alla fine della partita, durante ogni gioco per portare
a termine il proprio compito, con lucidità. Superare i propri limiti, non mollare mai, fino alla fine della partita.

Fondamentalmente come è il football, così è la vita: impegno, sacrificio, dedizione, gioco
di squadra, determinazione. Non è finita finché non è finita. Questo lo spirito con cui un
giocatore indossa casco, paraspalle ed entra in campo, e per questo può essere
considerata una buona palestra per la vita.

Abbiamo due anni di vita. Siamo partiti in meno di dieci correndo per la strada a
settembre del 2013, siamo tra le venticinque e le trenta persone ora, dopo circa un anno
e mezzo di allenamenti, persone che vengono non solo da Cave ma anche dai paesi
limitrofi da Zagarolo a Bellegra, passando per Palestrina, Genazzano, Paliano, Valmontone
e Colleferro con l’obiettivo di prepararsi per il nostro primo campionato Senior che sarà
quello III Divisione del 2016.
Obiettivo raggiunto perché visti i buoni risultati in termini numerici abbiamo le persone sufficienti e ci siamo iscritti. Il campionato inizierà il 20 Febbraio.

Trascorsi i primi mesi in cui ci siamo solo allenati a settembre del 2014 c’è stata la prima
uscita pubblica che ci ha visto invitati alla manifestazione organizzata a Cave
dall’Associazione Dimensione Donna “La notte è rosa” per sensibilizzare rispetto al tema
della violenza di genere contro le donne, occasione che ha visto nascere la collaborazione
tra le nostre due associazioni e la creazione dell’hashtag #placcalaviolenza, a
significare che noi siamo fermamente e decisamente contro ogni forma di violenza,
specialmente contro le persone più deboli.

La nostra seconda uscita pubblica è stata in occasione della Sagra della Castagna, che si è
tenuta durante l’ultimo fine settimana di ottobre 2014 come tutti gli anni e che ci ha visto
presenti con un banchetto informativo in Piazza Garibaldi il sabato pomeriggio e la sera.
Per la domenica pomeriggio abbiamo organizzato una dimostrazione allo Stadio Comunale
alla presenza di circa un centinaio di persone, durante la quale abbiamo mostrato una
parte dell’allenamento tipo e in conclusione abbiamo fatto un breve “scrimmage” attacco contro Difesa.

stadio

Figura 1 – Vista dall’alto dello Stadio Comunale L. Ariola, nostro impianto di gioco

 

 

 

 

 

grifoni1

Il fine settimana successivo, il 1° novembre 2014 siamo stati a Spoleto per una giornata di sport insieme agli Ironfist Spoleto e ai Grifoni Perugia, squadra che poi si è iscritta al campionato di III Divisione 2015 e che milita nel nostro stesso girone nel campionato
2016.

 

grifoni3Dopo un paio d’ore di allenamento congiunto c’è stato il nostro battesimo sul campo: la nostra prima uscita contro un’altra squadra nella fattispecie costituita da entrambi i gruppi umbri.

 

 

 

grifoni4Il nostro primo banco di prova in cui abbiamo potuto vedere i progressi dei ragazzi dopo poco meno di un anno di allenamento con una squadra più o meno al nostro livello (anche se sono una franchigia storica, hanno ripreso le attività sportive qualche mese prima di noi).

 

legio3Altro test importante, e primo sul campo di casa lo abbiamo tenuto il 25 gennaio 2015 quando abbiamo ospitato, davanti ad un pubblico di circa 300 persone, la Legio XIII Roma, squadra che milita attualmente nel campionato di II Divisione. L’ultimo incontro che è stato possibile organizzare per via dell’imminente inizio dei campionati 2015 (che si svolgono tra marzo e luglio di ogni anno) è stato a Marzo a Cecina (LI), contro la squadra locale dei Trappers, nella loro ultima amichevole prima di iniziare la stagione. Dopo questo incontro siamo tornati ad occuparci esclusivamente dei nostri allenamenti fino a giugno, quando, con l’approssimarsi del termine della stagione sportiva abbiamo giocato contro i Centurioni Roma, e abbiamo tenuto un allenamento controllato con i giovani allievi della Roma Scuola Football che partecipano ai campionati giovanili.

Il 15 luglio 2015 è stato dato il rompete le righe ed abbiamo chiuso
la nostra prima stagione sportiva con un buon numero di ragazzi e un bagaglio di
esperienza che sicuramente ci ritroveremo.

La nuova stagione è iniziata il 24 agosto 2015, ed è stato l’inizio della prima vera nostra
stagione sportiva. “Vera” perché iniziata con l’obbiettivo di iscriversi e partecipare al
campionato e alla ripresa abbiamo avuto qualche nuovo arrivo e a settembre contavano
poco meno di quaranta ragazzi Dopo tre mesi di soli allenamenti abbiamo organizzato
alcune amichevoli per il mese di dicembre a distanza ravvicinata tra loro per simulare il periodo del campionato.

Il 6 dicembre abbiamo giocato a Roma con la squadra U19 dei Marines Lazio, che poi
sarebbe arrivata in finale del campionato nazionale di categoria giocata a Pero contro i
pari età dei Lions Bergamo.

casa_grifoniIl 13 dicembre con i Grifoni Perugia ancora in casa e il 19 dicembre in trasferta a Terni per una giornata di sport contro i Terni Steelers. Entrambe le squadre sono nel nostro stesso girone, il Girone C, del campionato di Terza Divisione.

 

 


terni

 

Minatori Cave @Terni Steelers

 

 

Dopo questo “tour de force” c’è stata la pausa per le vacanze natalizie e l’associazione ha
organizzato una raccolta giocattoli da donare ai bambini in difficoltà. La raccolta ha funzionato, e grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Dimensione Donna, che ha messo a disposizione i suoi locali in alcuni giorni della settimana, è stato raccolto molto materiale. Materiale che è stato messo insieme a quello raccolto da altre associazioni del paese che hanno raccolto cibo e materiale di cartoleria, organizzato in pacchi e tramite la Caritas, i servizi sociali e le parrocchie sono stati donati alle famiglie meno abbienti.

Ragazze

La riprese in vista del campionato c’è stata il 4 gennaio 2016 ed abbiamo ripreso con una importante novità: nove ragazze che vogliono avvicinarsi a questo sport. Ora stanno facendo qualche allenamento di prova prima di decidere se continuare o meno.

 

 

 

 

bowlIntanto, oltre la normale attività degli allenamenti il 17 gennaio abbiamo organizzato a Cave, presso il nostro impianto sportivo una giornata di sport dedicata ai giovani ospitando uno dei Bowl (giornata dedicata a far incontrare più squadre ai fini di una classifica generale basata su questi incontri) che fanno parte del circuito del campionato U16 FIDAF e l’invito è stato raccolto da cinque squadre: Marines Lazio, Legio XIII Roma, Grizzlies Roma, Roma Scuola Football e Napoli 82ers.

Nel frattempo il 16 gennaio 2016 è stato presentato il campionato di Terza Divisione 2016 che ci vede inseriti nel Girone C (in totale sono 9 i gironi e 40 le squadre da tutta Italia) insieme a Crabs Pescara, Grifoni Perugia e Steelers Terni. Questo campionato che ci vede come unica squadra a rappresentare il Lazio. Inizierà il week-end del 20-21 febbraio 2016 e che ci vedrà in campo, in casa contro la compagine di Terni. Prima partita in assoluto della categoria senior 2016 e tutti gli occhi del mondo del football italiano saranno rivolti verso il nostro stadio.

3° DIVISIONE - Girone C

PosSquadraWLTPFPANet PtsStreak
1210562044L1
2210584711W1
312071638L1
41202075-63W1

Durante il campionato (probabilmente a marzo) inizieremo l’attività giovanile con
l’obiettivo di mettere in piedi almeno una squadra giovanile e partecipare almeno al
prossimo campionato U16 che inizierà ad ottobre.
A tutto questo faranno da contorno eventi organizzati dal Team, sia a tema sportivo sia a
tema sociale

2017

Inizia il campionato di terza divisione 2017

Terza Divisione FIDAF 2017

PosSquadraWLPctTPFPANet PtsTDStreak
1701.0000265472180W7
2530.6250247200470L1
3330.500012262600W1
4150.167050206-1560W1
5150.167056221-1650L3

oltre alle avversarie dell’anno scorso ci siamo trovati ad affrontare una vecchia conoscenza. La Legio XIII Roma, che freschi di un riassetto interno hanno deciso di ricominciare dalla terza divisione e abbiamo così la possibilità di restituire il favore che ci fecero due anni prima.

 

LOGODinamitiLe Dinamiti Cave

Le nostre ragazze nel frattempo hanno trovato la loro identità e ad un anno di distanza le “Dinamiti Cave” continuano il loro percorso e si preparano ad affrontare il loro primo campionato. Gli allenamenti mostrano giorno per giorno la crescita che queste ragazze stanno facendo e il loro nome comincia a presentarsi nel panorama nazionale.

 

 

numero 0I giornali parlano di noi

i minatori vengono invitati a partecipare a triangolari tra squadre del centro Italia e anche le ragazze fanno ben parlare di loro.

Nel frattempo Emanuele Lucci, uno dei fondatori, decide a suo rammarico di lasciare la dirigenza della squadra e al suo posto si fa avanti Federico Angelo Caroselli papà di una delle dinamiti, che venuto ad assistere agli allenamenti della figlia si innamora di questo sport e della squadra tanto da decidere di dedicargli il suo tempo e impegnandosi a migliorare l’organico con tutta la passione di cui dispone.

 

 

06/2017

Siamo ai play-off. Dopo solo due anni di attività agonistica approdiamo alla fase eliminatoria del nostro campionato battendo nella partita di qualificazione gli Achei Crotone e arrivando direttamente ai quarti di finale contro gli steelers Terni, quotati come team #1 nel ranking del girone SUD. siamo tra i 16 migliori team della terza divisione (ndr. composta quest’anno da 43 squadre divise sui due gironi Nord e Sud)

1215 Visite Totali 4 Visite Oggi

Start a Conversation